Siamo dotati di apparecchio radiologico digitale per radiografie addominali e toraciche, contrastografie e studi radiografici ortopedici (radiografie ufficiali per displasia Anca e gomiti, studi di colonna ecc.), e nel nostro staff è presente un’ecografista che, dietro appuntamento, potrà fornirvi un servizio di ecografia preciso e scrupoloso.

I benefici effetti della luce sull’organismo

La maggior parte degli esseri viventi non potrebbe esistere senza luce le cui proprietà terapeutiche sono note e ampiamente accettate.Il LASER è il più avanzato, il più tecnologico tipo di sorgente luminosa ed una delle terapie fisiche più diffuse, complice lo sviluppo delle nozioni riguardanti gli effetti della luce sull’organismo.

Gli effetti del laser sulle cellule

La luce laser attiva a livello cellulare e tissutale determinati effetti biologici indotti dall’assorbimento di specifiche lunghezze d’onda da parte di alcune molecole presenti nelle cellule e nei tessuti. Questi effetti, che dipendono dalle caratteristiche fisiche della radiazione laser (monocromaticità, elevatissima direzionalità e brillanza) ed anche dalle caratteristiche dei tessuti stessi, vengono sfruttati a scopo terapeutico dalla laserterapia.

A livello tissutale, secondo quanto riportato in letteratura, l’interazione con la radiazione laser può produrre 3 effetti: fotochimico, fototermico e fotomeccanico.

Le reazioni fotochimiche, dovute all’assorbimento di specifiche lunghezze d’onda da parte di alcune molecole endogene, possono produrre processi fotobiologici complessi, i cui esiti nei tessuti irradiati si traducono, in un’azione antinfiammatoria, antiedemigena, analgesica e biostimolante.

L’effetto fototermico, generato dalle radiazioni laser, promuove gli effetti analgesici ed antinfiammatori ed è correlato al riscaldamento dei tessuti conseguente della dissipazione termica dell’energia assorbita.

Conseguente all’effetto fototermico, l’effetto fotomeccanico, dall’intensa azione biostimolante se controllato, è un fenomeno complesso che comporta una deformazione delle componenti tissutali ed un’eventuale formazione di onde elastiche di pressione all’interno dei tessuti irradiati.

Il laser in terapia

La laserterapia è una tecnica terapeutica non invasiva e indolore che può essere applicata in traumatologia, riabilitazione e in tutte le patologie in cui sono presenti dolore, infiammazione, edema, ferite ed ulcere.

La laserterapia tradizionale si basa sull’impiego di luce laser che, trasferendo energia ai tessuti ne migliora il metabolismo e l’omeostasi, stimolando così il processo di guarigione.

A seconda delle sorgenti e delle diverse modalità di emissione, gli impulsi laser hanno diversi effetti terapeutici, e quindi diverse applicazioni cliniche.

Oggi, con introduzione della Laserterapia MLS®, è possibile sincronizzare lʼeffetto antiinfiammatorio allʼeffetto analgesico ottenendo risultati completi.