Logo

Attualmente sei su:

Storia

Non si sa esattamente a chi sia venuta per la prima volta l’Idea, forse a Vincenzo durante gli anni di lavoro in val di Non, oltre che a Bolzano, dalla fine degli anni ’90, oppure ad Alessandra, che dal 2002 nella Val di Sole si occupava da sola di un’area che un veterinario comune avrebbe faticato a gestire; di certo quando i due iniziano a collaborare l’Idea ronza insistentemente, non colta, nelle teste di entrambi.

 

Mancava però qualcosa, un’Idea di questa portata non può essere contenuta in due sole teste, e l’arrivo di Lara nel 2011 funge da catalizzatore per gli altri due, ora l’Idea si palesa chiaramente: c’è bisogno di una clinica, anzi no un centro veterinario, un ospedale, che possa accogliere e fornire un appoggio a tutte le persone che abitano queste due splendide valli, ed ai loro animali domestici! Un posto che sia aperto 24 ore su 24 , con un servizio di pronto soccorso e degenza mai visto da quelle parti, che abbia l’attrezzatura più all’avanguardia in campo veterinario, e che con professionalità ed efficienza fornisca un servizio della migliore qualità. Naturalmente capire questo è solo il primo passo, dove far sorgere questa struttura? Naturalmente l’attenzione di tutti e tre si focalizza sulla ridente cittadina di Cles, oh si, sarebbe proprio un posto perfetto! Ma la cosa per vari motivi viene al momento accantonata, e l’Idea resta sopita…

 

Nonostante le difficoltà i tre non demordono, ed alla fine, come sempre accade per queste cose, l’occasione arriva. Si trova una struttura, ancora in corso d’opera, e si riescono ad apportare le modifiche volute; lentamente quello che all’inizio sembrava un progetto inarrivabile, l’idea della sera prima di andare a dormire diventa anche il primo pensiero al risveglio, i tre veterinari diventano un gruppo affiatato, chiariscono i dettagli, con pazienza (e qualche crisi ogni tanto) spianano i problemi ed alla fine è fatta.

 

Così nasce il centro veterinario Cles, dalla costanza e dalla passione di tre persone, che riescono nel frattempo a contagiare e coinvolgerne altre, dapprima Sara e Gabriele, poi XXX (altri membri dello staff) formando uno staff giovane e dinamico, in continuo aggiornamento e che non si stanca mai di mettersi alla prova ed imparare.